Codice della Strada, nel nuovo testo sì alle bici contromano e niente fumo in auto

Lunedì 11 Febbraio 2019
15
Novità in vista per il Codice della Strada se verranno approvate alcune modifiche del Governo Lega-M5s, attualmente in discussione in Commissione Trasporti alla Camera. E si profila una vera e propria rivoluzione soprattutto per chi si sposta in bicicletta nei centri abitati. Ma non solo

Innanzi tutto sarà possibile andare in bici contromano nei centri abitati. I ciclisti ai semafori avranno la precedenza e potranno circolare sulle corsie riservate agli autobus e ai taxi. E per gli automobilisti aumenta il limite di velocità sulle autostrade a tre corsie che viene elevato a 150 km/h. Il testo poi prevede parcheggi
rosa per le donne in gravidanza, niente fumo e telefonini alla guida e l'aumento delle sanzioni per i trasgressori. Sono solo alcune delle novità contenute nel testo.

Per quanto riguarda i motociclisti la maggioranza sta valutando l'eventualità di inserire l'obbligo di dotarsi di un abbigliamento
tecnico di sicurezza. In più le moto elettriche potranno circolare anche in autostrada. Con il disegno di legge M5s-Lega gli skate, i monopattini e gli hoverboard entrano a far parte per la prima volta del codice della strada (il dibattito in corso è se potranno circolare solo nelle piste ciclabili).

  Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio, 12:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I muri dei bagni come social network: all'università si scrive di politica

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma