Conduttore tv arrestato, Ciro Di Maio: «Sono dipendente dalla droga dello stupro, non spaccio e cerco di curarmi»

Conduttore tv arrestato, Ciro Di Maio: «Sono dipendente dalla droga dello stupro»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 26 Agosto 2021, 15:26 - Ultimo aggiornamento: 15:46

Ha detto di essere dipendente dalla droga delo stupro, da anni, Ciro Di Maio, il conduttore tv arrestato dalla squadra mobile. «Non sono uno spacciatore, la sostanza non era destinata a feste o altro, era per me, ne sono dipendente da molti anni ormai e sto cercando di seguire un programma terapeutico che prevede di 'scalarè riducendo mano a mano il consumo». Così, in sintesi, si è difeso stamani, davanti al gip Sara Cipolla, Ciro Di Maio il conduttore tv e attore arrestato due giorni fa a Milano per essersi fatto inviare un litro di Gbl, liquido conosciuto anche come "droga dello stupro", dall'Olanda. «È seguito da un medico - ha spiegato l'avvocato Nadia Savoca - e sta seguendo un percorso terapeutico che prevede l'assunzione in dosi sempre minori». 

«Non sono uno spacciatore, la sostanza non era destinata a feste o altro, era per me, ne sono dipendente da molti anni ormai e sto cercando di seguire un programma terapeutico che prevede di 'scalarè riducendo mano a mano il consumo». Così, in sintesi, si è difeso stamani, davanti al gip Sara Cipolla, Ciro Di Maio il conduttore tv e attore arrestato due giorni fa a Milano per essersi fatto inviare un litro di Gbl, liquido conosciuto anche come 'droga dello stuprò, dall'Olanda. «È seguito da un medico - ha spiegato l'avvocato Nadia Savoca - e sta seguendo un percorso terapeutico che prevede l'assunzione in dosi sempre minori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA