Andrea Camilleri, dalla cattedra a Montalbano: chi è lo scrittore siciliano

Lunedì 17 Giugno 2019
Andrea Camilleri, dalla cattedra a Montalbano: chi è lo scrittore siciliano

I suoi libri sono stati tradotti in 120 lingue. Con i suoi racconti ha venduto oltre 30 milioni di copie in tutto il mondo.   Andrea Camilleri, scrittore, sceneggiatore, regista, drammaturgo e docente ha scavalcato le barriere dei confini nazionali. Una vita impegnatissima ancora oggi, nonostante la carta d’identità reciti: nato a Porto Empedocle in 6 settembre 1925. Insomma, 94 anni e non sentirli per l’agrigentino, il cui nome è legato ad alcuni cult della letteratura italiana. Non si contano i riconoscimenti in giro per l’Italia.

LEGGI ANCHE....> Camilleri in rianimazione all'ospedale Santo Spirito di Roma dopo un infarto. «È grave»

La passione per la letteratura nasce tra il 1946 e il 1947, quando Andrea Camilleri inizia a frequentare assiduamente la biblioteca comunale di Enna. Già nel 1942, però, aveva iniziato a lavorare dapprima come regista teatrale e poi come sceneggiatore. Nel 1949 viene ammesso all’Accademia di Arte drammatica Silvio d’Amico di Roma come unico allievo di regista. Da allora ha eseguito la regia di più di 100 opere, soprattutto di drammi di Pirandello. Entra in Rai nel 1957, mentre vent’anni dopo gli verrà affidata la cattedra di regia alla Silvio d’Amico che manterrà per vent’anni ancora. Il debutto nella narrativa avviene nel 1978 con “Il corso delle cose. Ma il nome di Andrea Camilleri è indissolubilmente legato alla figura del commissario Montalbano, personaggio che appare per la prima volta nel 1994 quando pubblica La forma dell’acqua e portato alla ribalta dalla serie televisiva in onda in Rai fin dal 1999 con protagonista Luca Zingaretti e grande successo di pubblico. Andrea Camilleri è sposato con Rosetta Dello Siesto dal 1957. Lo scrittore ha tre figli, e quattro nipoti.

Ultimo aggiornamento: 11:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma