CORONAVIRUS

Coronavirus, Federer dona un milione alla Svizzera: «Aiuto le famiglie in crisi»

Mercoledì 25 Marzo 2020
Coronavirus, Federer dona un milione alla Svizzera: «Aiuto le famiglie in crisi»

Un altro campione in campo nella battaglia contro il coronavirus. Roger Federer e famiglia vanno in soccorso della Svizzera. Il campione di Basilea, numero 4 del mondo e vincitore in carriera di 20 Slam, ha infatti annunciato sui canali social di aver effettuato una donazione di un milione di franchi svizzeri (circa 940mila euro al cambio attuale) in favore delle persone meno abbienti del suo Paese. «Sono tempi difficili quelli che stiamo affrontando – ha scritto Federer – e nessuno dovrebbe essere lasciato indietro. Io e Mirka (la moglie, ndr) abbiamo deciso di donare un milione di franchi svizzeri per le famiglie più vulnerabili del nostro Paese. Il nostro contributo è solo un inizio, speriamo che altri vogliano unirsi a noi nel supportare tante altre famiglie in difficoltà. Insieme possiamo superare questa crisi. Restate in salute!».

Coronavirus, McDonald’s Italia dona 1 milione di euro per sostenere la cura dei malati

Coronavirus, Gemelli e Spallanzani: la spinta dei donatori. Lo scrittore Montefoschi: «Due importanti istituzioni romane»

L'ultimo bollettino del 24 marzo riferisce che in Svizzera i contagiati siano 8836, con 86 persone morte. Federer è da anni impegnato, tramite la fondazione che porta il suo nome, in attività benefiche in Africa. Da ultimo il match con Rafa Nadal disputato a Città del Capo, con oltre 52mila spettatori e un incasso di 3,5 milioni di dollari, interamente devoluti alla Roger Federer Foundation.

 

Ultimo aggiornamento: 16:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA