Roma, preso lo spacciatore con la valigia: ha un permesso di soggiorno per motivi umanitari

Martedì 25 Giugno 2019
La mole di droga contenuta nel borsone è impressionante solo a vederla: sono 21 chili di marijuana, suddivisa in varie buste di cellophane. I carabinieri hanno fermato lo spacciatore la scorsa notte, durante i controlli nell’area dell’autostazione Tibus: è un cittadino nigeriano di 25 anni, già noto alle forze dell’ordine, provvisto di un permesso di soggiorno per motivi umanitari.

Lo straniero si aggirava nei pressi di largo Guido Mazzoni con un grosso borsone. Quando i militari gli si sono avvicinati, è fuggito lasciando a terra la valigia. Dopo un breve inseguimento il 25enne è stato bloccato ed arrestato e la valigia è stata recuperata. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma