Rossi: «Siamo la Yamaha, dobbiamo fare qualcosa per migliorare»

Domenica 2 Giugno 2019
Valentino Rossi
«Siamo il team Yamaha ufficiale e dobbiamo fare qualcosa per migliorare perché naturalmente ci piacerebbe lottare per vincere o almeno per andare sul podio». Solo la diplomazia e l'ottimismo di Valentino Rossi sembrano tenere ancora in piedi una stagione a finora negativa. Il Dottore ha cercato di trovare le parole giuste per commentare quanto accaduto al Mugello, gara che per il nove volte campione del mondo è durata solo 7 giri e che ha messo fine a un calvario iniziato venerdì e culminato con il 18° piazzamento in griglia e la caduta in gara.

«Ho provato a sorpassare Mir, ci siamo toccati e siamo usciti sulla ghiaia, poi quando sono arrivato all'Arrabbiata 2 avevo un po' di problemi con la gomma anteriore - spiega Valentino -, quando sono passato sulle buchette mi si è chiusa e sono caduto. A vedere i dati non è stato niente, ma probabilmente sono entrato un po' più forte. Fortunatamente sono solo scivolato, non mi sono fatto niente». Ultimo aggiornamento: 3 Giugno, 10:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma