L’orso marsicano torna a San Donato, escursione notturna tra i vicoli del centro storico

L’orso marsicano torna a San Donato, escursione notturna tra i vicoli del centro storico
2 Minuti di Lettura
Lunedì 16 Agosto 2021, 23:55 - Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 00:12

Di tanto in tanto, special modo nel periodo estivo, si affaccia alle porte del centro urbano. Poi, quando si sente particolarmente a suo agio, si spinge finanche nei vicoli, nelle anguste vie del centro storico. E, come spesso accade, non passa inosservato. Anzi, viene perfino fotografato e subito la notizia della sua visita approda sui social, suscitando interesse e curiosità di residenti e turisti. È quanto accaduto l’altra notte a San Donato Val di Comino.

Mancava una manciata di minuti alla mezzanotte quando un orso bruno marsicano è arrivato nel centro urbano. È stato avvistato in via Pedicata, a poche centinaia di metri dal santuario dedicato al santo patrono. Un’apparizione avvertita anche dai cani, che, quasi all’unisono, hanno iniziato ad abbaiare. Il sospetto si è trasformato in certezza quando la foto del plantigrado, un giovane e grosso esemplare, è comparsa sui social: era lungo il vicolo, si guardava intorno illuminato dalla luce di un lampione. E subito in paese è partito il tamtam, ma l’orso aveva già fatto perdere le proprie tracce.

Già nell’estate 2013 il mammifero simbolo del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise si rese protagonista di diverse incursioni nell’abitato di San Donato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA