CORONAVIRUS

Coronavirus Frosinone, 22 nuovi contagi e due morti. Situazione critica nella casa di cura "Ini-Città Bianca" di Veroli

Domenica 22 Marzo 2020

Dopo il "San Raffaele" di Cassino, un'altra casa di cura della provincia di Frosinone finisce sotto la lente per i contagi del coronavirus: è la "Ini-Città Bianca" di Veroli. Per questa struttura, diversamente da quanto accaduto  quella della città martire, non è stato ancora previsto l'isolamento, ma, dice la Regione Lazio, nel bollettino quotidiano, «si ravvisano criticità».
 
LEGGI ANCHE Coronavirus Roma, il sarto che cuce e regala 3.500 mascherine

E a preoccupare è anche il nuovo boom di casi positivi: 22 quelli resi noti ieri. Nel totale, in provincia di Frosinone, le persone nelle quali è stata riscontrata l'infezione sono 166. Si aggrava anche il bilancio delle vittime: la Regione Lazio ha comunicato il decesso di due persone: un uomo di 62 anni proveniente dal San Raffaele e di una donna di 78 anni che era ricoverata all’ospedale "Spaziani" di Frosinone, entrambi con pluripatologie pregresse. Per fortuna aumentano anche le persone - oggi altri 70 - uscite dalla sorveglianza.

LEGGI ANCHE Coronavirus, a Latina record di contagi: venti in un solo giorno

Ultimo aggiornamento: 15:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua