Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cani e gatti? I ciociari favorevoli a portarli in vacanza con la famiglia

Cani e gatti? I ciociari favorevoli a portarli in vacanza con la famiglia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Giugno 2022, 07:57 - Ultimo aggiornamento: 07:58

Gli animali domestici? Meglio in vacanza con la famiglia. Lo rivela uno studio dell'osservatorio Sara assicurazioni sul comportamento che intendono adottare i proprietari di cani e gatti in provincia di Frosinone.

Per più di uno su due (59%) la soluzione migliore è portarli in viaggio con sé, il 18% li affiderebbe a una struttura specializzata e un altro 16% a parenti o amici. Dati significativi che evidenziano come siano moltissimi i frusinati che hanno a cuore i loro animali domestici. 

Numeri alla mano, se ci si imbattesse in un trovatello, il 34% lo porterebbe subito da un veterinario o in una struttura specializzata, il 20% contatterebbe la Protezione Animali e addirittura un 35% lo porterebbe a casa con sé. Per contrastare il fenomeno, insieme a più controlli e sanzioni (49%) e ad azioni di sensibilizzazione (39%), secondo i frusinati anche la tecnologia può rivelarsi utile, con sistemi Gps per la localizzazione (35%) e app per segnalare gli animali abbandonati (29%).

Oltre a prendersi cura del proprio animale, uno su quattro (25%) considera  essenziale anche una copertura assicurativa, per garantire le migliori cure veterinarie e coprirsi da imprevisti e danni a terzi che potrebbero provocare. «La nostra ricerca ha confermato come gli animali domestici siano sempre più considerati parte integrante della famiglia, a cui riservare ogni tipo di attenzione» - commenta Marco Brachini, direttore marketing, di Sara assicurazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA