SMART WORKING

illimity Bank welfare integrativo: fino a 20 giorni il congedo per i neo papà

Venerdì 17 Gennaio 2020
illimity Bank ha siglato il suo primo contratto integrativo a supporto della genitorialità e della formazione
illimity Bank è la banca di nuovo paradigma nata nel 2019 e caratterizzata da un modello di business specializzato, fortemente innovativo e ad alto tasso tecnologico, è stata fondata e guidata da Corrado Passera. In pochi mesi si è affermata nel settore del credito alle PMI e dal 12 settembre 2019 offre servizi di banca diretta digitale alla clientela retaile corporate. Giovanissima e attenta alle politiche di welfare, illimity ha quindi voluto creare un ecosistema che consentisse a ciascun illimiter di esprimere il proprio potenziale personalizzando i propri bisogni e interessi. Grazie anche alle tecnologie e soluzioni di ultima generazione alla base dello sviluppo di illimity, è stato possibile rendere fin da subito lo smart working per un giorno alla settimana, di cui usufruisce il 40% dei dipendenti.
Il nuovo contratto di secondo livello – che sostituisce quello triennale della ex Banca Interprovinciale che lo scorso 5 marzo 2019 si è fusa in Spaxs dando vita ad illimity – è nato da un confronto costruttivo con le parti sociali rappresentate in azienda (Fabi e Unisin). L’accordo prevede che ciascun dipendente abbia a disposizione un plafond da utilizzare in ambito sanitario e previdenziale oltre che in servizi di diversi ambiti: scuola, corsi di formazione, mobilità, assistenza ai familiari (babysitter e case di cura), viaggi e benessere. Le politiche di welfare si sono quindi concentrate sul supporto alla genitorialità e alla formazione:
  • il congedo per i neo-papà è stato portato a 20 giorni rispetto ai 7 previsti dal nuovo contratto del credito. Sono inoltre previsti voucher da erogare in occasione di nascite e adozioni, ed è stato fissato un ulteriore contributo di sostegno dedicato ai dipendenti con figli con disabilità.
  • Formazione e competenza sono temi altrettanto centrali per illimity che deve la propria rapida crescita al contributo di professionalità provenienti da oltre 150 aziende e 15nazionalità. È stata pertanto istituita una borsa di studio a favore sia dei dipendenti che dei loro figli che conseguono un diploma di laurea triennale/magistrale.

Marco Russomando, Head of Human Resources di illimity ha dichiarato: “illimity è una banca di nuovo paradigma, ricca di diversità in termini di competenze, provenienza, genere ed età delle persone, un mix eccezionale che stimola costantemente confronto e innovazione. Le logiche di total value del welfare mettono al centro queste diversità per permettere a ciascuno di esprimere il proprio potenziale in un ecosistema in cui si è rapidamente creato un forte senso di appartenenza, un’affiliazione spontanea e genuina ai valori di illimity. È questa condivisione di valori che porta i singoli a non accontentarsi mai, a fare squadra e realizzare cose straordinarie. Un grazie va quindi a tutti gli illimiters per l’impegno con cui contribuiscono ogni giorno al successo della banca e alle rappresentanze sindacali con cui si è instaurato un confronto stimolante e costruttivo che ha reso possibile la definizione del nostro primo contratto integrativo”.

 

L'articolo illimity Bank welfare integrativo: fino a 20 giorni il congedo per i neo papà proviene da WeWelfare.

Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio, 10:00