Spred oltre quota 250 poi ripiega, rendimento bund sotto zero

Venerdì 22 Marzo 2019
Un operatore a Wall Street
Chiusura in rialzo per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 246 punti base, dopo un picco oltre 250, da 241 di ieri sera. Il rendimento del decennale italiano è al 2,44%.

Tra gli investitori si sono riacutizzati i timori di una congiuntura europea debole, alla luce delle ultime indicazioni giunte dall'economia dei paesi dell'eurozona, sempre più in peggioramento. Pesa, in particolare, la caduta dell'attività in Germania scivolata ai minimi da giugno 2013 e la manifattura in Francia che si è portata in zona contrazione.

Lo scatto dello spread è stato innescato soprattutto dal rendimento del decennale tedesco sceso sotto lo zero, fino a un minimo a -0,004%, un livello che non toccava da ottobre 2016.

A risentire delle indicazioni negative sull'economia di Eurolandia anche la moneta unica scivolata sotto quota 1,13 dollari insieme ai mercati azionari europei. Piazza Affari, in particolare, ha risentito del sell-off sui titoli bancari penalizzati dal rialzo dello spread.


  Ultimo aggiornamento: 19:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma