Recordati, Rossini Investimenti annuncia l'OPA totalitaria

Giovedì 6 Dicembre 2018
(Teleborsa) - A seguito del perfezionamento dell'acquisto da parte di Rossini Investimenti S.p.A. dell'intero capitale sociale di FIMEI S.p.A. e, indirettamente, di complessive n. 108.308.905 azioni ordinarie di Recordati S.p.A., pari al 51,791% del capitale, il gruppo farmaceutico comunica che si sono verificati i presupposti di legge per la promozione da parte di Rossini Investimenti di un'offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria (OPA) sulle azioni ordinarie di Recordati (codice ISIN IT0003828271).

L'Offerta ha ad oggetto, complessivamente considerate massime n. 100.816.251 azioni ordinarie dell'Emittente, ciascuna del valore nominale di Euro 0,125, rappresentative del 48,209% del capitale sociale dell'Emittente, e pari alla totalità delle azioni ordinarie dell'Emittente.

Fissato un corrispettivo in denaro pari a Euro 27,55 per ogni Azione portata in adesione.

L'Offerta non è finalizzata al delisting delle Azioni, fermo restando la possibilità che ciò possa avvenire.

Nel contesto del perfezionamento dei cambiamenti societari relativi alla compagine azionaria, Recordati comunica anche che il Presidente del Consiglio di Amministrazione (CdA), amministratore esecutivo, Alberto Recordati, il consigliere non indipendente e non esecutivo Marco Vitale e il consigliere indipendente Paolo Fresia hanno rassegnato le loro dimissioni da tutte le cariche rispettivamente ricoperte in Recordati S.p.A.

Il CdA ha conseguentemente deliberato la nomina per cooptazione di Giampiero Mazza, di Cathrin Petty e di Søren Vestergaard-Poulsen, i quali rimarranno in carica fino alla prossima assemblea.

Il Board ha altresì nominato Giampiero Mazza Presidente del Consiglio di Amministrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti