Covid, Macron: "Da agosto green pass per ristoranti e trasporti"

Covid, Macron: "Da agosto green pass per ristoranti e trasporti"
2 Minuti di Lettura
Martedì 13 Luglio 2021, 12:15

(Teleborsa) - Bloccare l'avanzata della variante Delta. Questo l'obiettivo del nuovo piano illustrato dal presidente francese, Emmanuel Macron nel suo messaggio rivolto alla nazione dopo il consiglio di Difesa sanitario che si è tenuto all'Eliseo. "Al momento in cui vi parlo – ha affermato Macron – c'è una forte ripresa dell'epidemia legata al coronavirus che riguarda tutte le nostre regioni. Se non agiamo da oggi il numero di casi continuerà ad aumentare fortemente e darà vita a ricoveri in aumento dal mese di agosto". In Francia, si stanno, infatti, moltiplicando timori e segnali d'allerta per la rapida avanzata della variante Delta del coronavirus, che ormai rappresenta circa il 50% dei contagi.

Il premier francese ha confermato l'obbligo di vaccinazione, "entro il 15 settembre" del personale sanitario rivolgendo un appello a tutti i francesi a farsi vaccinare, in modo volontario, per vincere la lotta al Covid. Macron ha annunciato anche l'avvio di campagne di vaccinazione per gli studenti a partire dal mese di settembre e test Pcr "a pagamento a partire dall'autunno, salvo prescrizione medica".

Punto centrale della strategia di Macron per scongiurare una terza ondata è, a partire dal mese di agosto, l'estensione del pass sanitario da ai caffé, ai ristoranti, ai centri commerciali, agli aerei, ai treni, ai pullman di lunga percorrenza, e alle strutture mediche. "La vaccinazione di tutti i francesi – ha sottolineato Macron – è l'unica via per un ritorno alla normalità".

Sul modello di quanto stabilito nel Regno Unito, in Russia e negli Stati Uniti, il presidente della Federazione ospedaliera di Francia (FHF), Frédéric Valletoux, si è, inoltre, detto a favore di una vaccinazione obbligatoria per tutti gli addetti ai lavori in contatto con un pubblico vulnerabile, non solo personale sanitario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA