CORONAVIRUS

Coronavirus, al via i termoscanner negli aeroporti di Roma per i passeggeri in partenza e in arrivo

Lunedì 9 Marzo 2020
Emergenza coronavirus, arrivano negli aeroporti di Fiumicino e di Ciampino i termoscanner di ultima generazione per misurare la febbre. La misura precauzionale riguarda sia i passeggeri in partenza, anche per le destinazioni extra Schengen, che quelli in arrivo negli scali romani. 

Un addetto sanitario supporterà i viaggiatori in partenza nel rilievo, tramite un tablet, della temperatura corporea misurata dai termoscanner senza impatto sulle procedure delle operazioni di terminal. I nuovi rilevatori si aggiungono a quelli già disponibili dal 4 febbraio scorso per i passeggeri in arrivo. In questo momento sono operativi presso gli aeroporti della Capitale 33 apparati termoscanner.

  Ultimo aggiornamento: 12:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani