Cina, via libera del Congresso del Popolo alla legge sicurezza nazionale a Hong Kong

Giovedì 28 Maggio 2020
(Teleborsa) - Il Congresso Nazionale del Popolo ha approvato la legge sulla sicurezza nazionale per Hong Kong che già nei giorni scorsi ha alzato di nuovo la tensioni nelle relazioni con gli Stati Uniti e la Gran Bretagna.

La legge modificherà la mini-costituzione del territorio dell'ex colonia britannica. Gli Stati Uniti hanno già annunciato che non tratteranno la città come autonoma da Pechino.

Seduta nervosa per la borsa di Hong Kong che si avvia a chiudere le contrattazioni in calo dello 0,66% a causa delle tensioni. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani