Monete, il volto di due donne sul quarto di dollaro Usa, la svolta del presidente Biden

Monete, il volto di due donne sul quarto di dollaro Usa, la svolta del presidente Biden
2 Minuti di Lettura

I volti della poetessa Maya Angelou e dell'astronauta della Nasa Sally Ride saranno quelli delle prime due donne su una serie di monete da un quarto di dollaro che la Zecca americana emettera' nei prossimi quattro anni. Ogni donna sara' onorata sul verso delle monete che entreranno in circolazione a partire da gennaio come parte dell'American Women Quarters Program, mentre sull'altro lato restera' il ritratto di profilo del primo presidente George Washington.

La decisione anticipa una mossa ancora piu' epocale dopo che, subito dopo l'insediamento, il presidente Joe Biden si e' detto pronto a mettere l'immagine di Harriet Tubman, eroina della lotta alla schiavitu', sulla banconota da 20 dollari come proposto da Barack Obama.

 Il progetto era stato poi bloccato da Donald Trump che aveva voluto mantenere sul biglietto da 20 dollari l'effige di Andrew Jackson, uno dei suoi predecessori. La Angelou e la Ride - prima donna americana a volare nello spazio - sono state scelte dal ministro del Tesoro Janet Yellen dopo consultazioni con il National Women's History Museum, lo Smithsonian e il gruppo bipartisan delle donne elette a Capitol Hill.

Il programma includera' una ventina di donne scelte tra le pioniere del voto, dei diritti civili, le campagne contro la schiavitu', il governo, le scienze, lo spazio e le arti, ha indicato la Zecca, precisando che le prescelte saranno all'insegna della diversita' etnica, razziale e geografica. Sally Ride, che e' morta a 61 anni nel 2012, «si sarebbe commossa da questo grande onore» ha commentato la sua compagna Tam O'Shaughnessy.

Le monete da un quarto di dollaro con immagini femminili sono il frutto di una legge presentata in Congresso dalla deputata Democratica della California Barbara Lee: «Per troppo tempo molte donne che hanno contribuito alla storia del nostro Paese sono state ignorate, specialmente se donne di colore». Maya Angelou e' morta a 86 anni nel 2014 e il suo memoir del 1969 "I Know Why the Caged Bird Sings" e' stata una delle prime autobiografie di donne afro-americane a raggiungere un vasto pubblico.

La scrittrice aveva poi recitato una delle sue poesie all'insediamento del presidente Bill Clinton nel 1993 e nel 2011 era stata insignita dal presidente Barack Obama della Medaglia della Liberta'. Quanto alla Ride, aveva volato due volte sullo Shuttle nel 1983 e 1984, per lasciare la Nasa un anno dopo la sciagura della navetta Challenger nel 1986

Lunedì 10 Maggio 2021, 16:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA