Civitavecchia, viene a trovare i fratelli dalla Sardegna e poi scompare
da venti giorni non dà più notizie: i familiari molto preoccupati

Giovedì 23 Gennaio 2020 di Stefano Pettinari
Katya Serra
E' scomparsa dal 5 gennaio scorso Katya Serra, una donna di 43 anni che vive a Teulada in provincia di Cagliari insieme alla madre. La donna era arrivata a Civitavecchia durante il periodo delle festività natalizie per fare visita al fratello e alla sorella che risiedono da anni nella città portuale. Dopo aver soggiornato per alcuni giorni sia in casa dei fratelli che di una amica, si sarebbe recata a Roma. E da quel momento se ne sono perse le tracce. 
A dare l'allarme nella giornata odierna è stata la sorella Bianca Maria con un post sulla sua pagina Facebook, dove ha chiesto di divulgare la sua foto e la notizia della scomparsa. Nel post, che ha avuto subuto molte condivisioni, la sorella informa che la donna è alta 170 centimetri e ha i capelli biondo scuro. Inoltre la srella riferisce che ha bisogno di medicine. La mamma ha sporto una denuncia ai carabinieri di Teulada i quali avrebbero diramato le ricerche ai colleghi di Roma. Questi ultimi proprio ieri hanno scoperto che Katya Serra avrebbe denunciato lo smarrimento della sua post pay il 30 dicembre scorso. Da quella data al 5 gennaio, giorno della scomparsa, la donna in un paio di occasioni si sarebbe fatta sentire dalla madre, con un altro numero di cellulare che risulterebbe di un uomo sconosciuto, probabilmente un nord africano.    Ultimo aggiornamento: 19:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma