Rocca di Papa, agente della Polizia Locale diventa uomo: la storia di Edoardo Cofani. La storia raccontata ai "Fatti Vostri"

Lunga intervista in tv per Edoardo Cofani, l'agente della Polizia locale di Rocca di Papa, protagonista della puntata di ieri della trasmissione “I Fatti Vostri” di Rai 2 condotta da Giancarlo Magalli. Il vigile urbano ha raccontato il suo percorso di transizione da Roberta ad Edoardo, alla presenza anche della  mamma Gilda. “Sono entrato in Polizia locale 10 anni fa' quando ero ancora una donna, mi chiamavo Roberta all'anagrafe. Ho avuto nel mio percorso di cambiamento , la fortuna di incontrare persone stupende, che mi hanno sempre sostenuto e mai giudicato. La mia famiglia, gli amici, i colleghi e i miei superiori . Non ho avuto mai problemi, con nessuno fin'ora, dice Edoardo Cofani.

Ai "Fatti Vostri", condotta dal suo "collega" vigile onorario come ama definirsi lui, Giancarlo Magalli, è stata presente anche la mamma Gilda Badoni, che ha detto :  “Sin da piccola Roberta era in un corpo che non sentiva suo, faceva tutte cose da bambino non da bambina. la portai anche dalla pediatria, la quale mi confermò che Roberta e la sua gemella erano entrambe femmine di nascita, anche se notavo atteggiamenti diversi tra le due. Oggi comunque, anche se ha cambiato sesso, siamo tutti felicissimi. Edoardo ha trovato la sua dimensione ed è felice ”. L’agente della Municipale di Rocca di Papa Edoardo Cofani si è anche distinto quel tragico 10 giugno 2019 durante le operazioni di soccorso,  per l' esplosione del palazzo comunale, dove morirono in seguito il sindaco e un delegato comunale. Intervenne per far uscire tutti dal Comune e dalla vicina scuola materna,  ricevendo insieme ai suoi colleghi in servizio anche un encomio solenne. " Molta importanza lo svolgono le strutture pubbliche che permettono tutto questo percorso. A Roma il Saifip (servizio di adeguamento fra identità fisica e identità psichica) è di fondamentale importanza per tutto il centro e sud Italia che ringrazio di cuore ", conclude Edoardo Cofani.

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi