COVID

Muore in auto mentre attende il ricovero ad Avezzano, le urla disperate della moglie: «Fateci entrare»

Venerdì 23 Ottobre 2020 di Manlio Biancone
Muore in auto mentre attende il ricovero, le urla disperate della moglie: «Fateci entrare»

E' morto davanti all'ospedale, mentre attendeva di essere ricoverato dopo essere già stato rifiutato da un'altra struttura. Si chiamava Enzo Di Felice, 72 anni, ed è deceduto questa mattina alle 11.50 di fronte all'ospedale di Avezzano mentre era in attesa, in auto, di entrare al pronto soccorso, passando prima alla tenda triage dove si fa il controllo Covid-19 ai pazienti in arrivo.  Accanto aveva la moglie che gridava: «Fateci entrare». 

Prima di raggiungere il pronto soccorso dell'ospedale pubblico, la moglie e sorella di Di Felice erano andate con il familiare in una clinica privata chiedendo il ricovero per una forte difficoltà respiratoria, ma qui sarebbe stato risposto loro di rivolgersi al pronto soccorso di Avezzano è così hanno fatto: la sorella Iole alla guida e la moglie Amalia, accanto ad Enzo. Ma quando sono arrivate ad Avezzano  le condizioni di  Enzo Di Felice, che viveva a Luco dei Marsi, in provincia dell'Aquila, si sono aggravate fino al sopraggiungere della morte. Il sito di inchieste Site.it ha diffuso la foto, scattata da un degente, dell'auto in attesa nel piazzale davanti all'ospedale con la moglie di Enzo che cerca aiuto al telefono. Enzo Di Felice non era un paziente affetto da coronavirus.

Secondo fonti della Asl provinciale dell'Aquila, l'uomo sarebbe stato soccorso dai medici ma «ogni tentativo è stato vano». I familiari hanno presentato un esposto ai carabinieri. Sarà l'autopsia a stabilire le cause della morte. I carabinieri stanno cercado di ricostruire con chiarezza l'accaduto. 

 

Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre, 00:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA