Il sindaco Costantini nella Lega, contestazioni e scontri: due agenti feriti

Sabato 20 Febbraio 2021 di Francesco Marcozzi
Il sindaco Costantini nella Lega, contestazioni e scontri: due agenti feriti

Era stata annunciata una contestazione di esponenti degli Ultras 1924 e del Campetto occupato  (una trentina di giovani) nei confronti della decisione del sindaco Jwan Costantini di Giulanova nel giorno in cui, in una conferenza stampa, avrebbe annunciato l’adesione alla Lega. 

Video

Questo è accaduto stamattina ma priama dell’inizio dei “lavori” ci sono stati incidenti tra manifestanti e polizia. Con un bilancio finale di due poliziotti feriti , il primo a una mano e l’altro a un ginocchio, ma fortunatamente niente di grave.

 

Gli scontri sono avvenuti quando i giovani, con i quali c’era anche qualche esponente della sinistra storica giuliese, hanno tentato di forzare un blocco messo dalle forze dell’ordine nella stradina dalla quale sarebbe dovuto transitare il sindaco, Ma l’intervento dei poliziotti con l’ausilio dei carabinieri e dei vigili ha impedito che questo avvenisse anche se due agenti hanno ricevuto delle colpi di bastone e sono stati medicati per contusioni.  Sono stati identificate alcune persone ma non sono stati adottati provvedimenti da parte delle forze dell’ordine. I contestatori si sono poi portati di fronte alla casa del sindaco davanti alla quale hanno sistemato degli striscioni  con scritte offensive. Costantini ha potuto tenere regolarmente la conferenza stampa nella sala dell’hotel Cristallo

Ultimo aggiornamento: 19:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA