Furto di fiori al cimitero, dopo la denuncia sui social le stelle di Natale tornano sulle due tombe

Martedì 22 Dicembre 2020
Furto di fiori al cimitero, dopo la denuncia sui social le stelle di Natale tornano sulle due tombe

I furti ai cimiteri, anche di semplici fiori e piante, non sono cosa rara . Non fa eccezione nemmeno il cimitero di Giulianova, in provincia di Teramo, ma stavolta un fatto nuovo è accaduto. Nei giorni scorsi Domenica Campanella aveva denunciato il furto di due bei vasi con stelle di Natale, una posta davanti alla tomba del padre e l’altra davanti a quella della sorella Mirella, da poco scomparsa, personaggio benvoluta nella frazione di Colleranesco, dove abitava.

Ebbene il giorno dopo delle due stele di Natale non c’era più traccia, rubate senza alcuna pietà. E per arrivare alla tomba del padre e rubare la pianta i ladri avevano dovuto servirsi di una scala. Domenica si è molto rammaricata ed ha voluto denunciare l’accaduto sui social proprio per criticare questo brutto vezzo di rubare fiori dalla tomba.

 

Ed è accaduto l’impensabile: due stelle di Natale sono state ritrovate al loro posto ed erano proprio le stesse, frutto del pentimento, di buona coscienza o potenza dei social?
 

Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre, 09:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA