CORONAVIRUS

Coronavirus, nella casa di riposo di Lanciano i contagiati tornano a sfiorare quota cento

Mercoledì 11 Novembre 2020
Coronavirus, nella casa di riposo di Lanciano i contagiati tornano a sfiorare quota cento

Coronavirus, altri contagi alla casa religiosa per anziani Antoniano di Lanciano. Ieri sono risultati positivi un altro ospite, e siamo a 72, e due operatori socio sanitari giungendo a quota 26; in otto sono ora negativi. Il totale dei contagi è ora 98, a parte i luttuosi eventi di tre anziani deceduti. In ospedale a Chieti sono già ricoverati 8 pensionati e altri 5 sono pronti a raggiungerli per principi di polmonite. Resta l’emergenza per la mancanza di infermieri per cui si è lanciato un appello all’ordine professionale.

«Per la prima volta oggi (ieri ndr) abbiamo il polso della situazione – dice il direttore sanitario Evandro Tascione. Fortunatamente non abbiano criticità sull’ossigeno». Il caso dell’Antoniano viene portato all’attenzione della Regione dal vice presidente della commissione Sanità Francesco Taglieri(M5S) che tuona: «E’ una struttura che sembra una bomba a orologeria. Se la situazione diventa più difficoltosa dove saranno collocati gli anziani?. Mi aspetto risposte chiare dall’interpellanza all’assessore Nicoletta Verì. Stiamo parlando di una situazione al limite».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA