Bimba di 6 anni azzannata dal cane del vicino: «L'Husky le ha strappato naso, bocca e guancia»

Mercoledì 25 Aprile 2018 di Matteo Bianchini
21
Bimba di 6 anni azzannata dal cane del vicino:
Una bimba di 6 anni è stata azzannata al volto da un cane di grossa taglia, strappandole parzialmente la guancia, il naso e la bocca. La piccola è stata portata all'ospedale Mazzini di Teramo ed è in condizioni serie, con profonde lacerazioni.

L'episodio è successo a Silvi nel tardo pomeriggio di ieri mentre la piccola si trovava in cortile a giocare. A un certo punto è stata azzannata da un grosso cane, dal racconto di alcuni testimoni sembrerebbe un Siberian Husky, probabilmente di proprietà di un vicino di casa visto che la bimba lo conosceva.

Sono stati proprio i genitori ad accorgersi di quanto stava accadendo: hanno raccontato ai medici di aver visto il cane spalancare all'improvviso le fauci e mordere la piccola che si trovava accanto. Si sono quindi precipitati da lei e, dopo averla svincolata dalla presa l'hanno caricata in macchina e sono partiti alla volta dell'ospedale di Teramo.

Giunti al pronto soccorso del Mazzini i medici hanno prestato immediatamente le prime cure tamponando le profonde ferite ed ora la bimba è in attesa di essere trasferita all'ospedale Salesi di Ancona dove i medici del reparto maxillo-facciale valuteranno come intervenire per ridurre i traumi ed evitare eventuali conseguenze permanenti.

Della vicenda sono stati interessati i carabinieri che nelle prossime ore dovranno far luce su quanto accaduto e, come da prassi, la procura ha aperto un fascicolo. Spetterà invece alla Asl di Teramo avviare tutti i provvedimenti del caso nei confronti dell'animale.

Un episodio simile era avvenuto lo scorso gennaio a Martinsicuro quando fu un pitbull di proprietà della sua famiglia ad aggredire al volto un bimbo di 5 anni mentre giocava in cortile in compagnia dei nonni. Fortunatamente, il piccolo non riportò gravi ferite. Ultimo aggiornamento: 27 Aprile, 11:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA