Bambina chiusa in auto sotto il sole: 15 minuti di terrore

Venerdì 24 Luglio 2020
Il vetro rotto dell'auto per salvare la piccola. Bambina di 16 mesi chiusa in auto sotto il sole: terrore a Giulianova

Momenti di terrore ieri verso mezzogiorno nel piazzale antistante il supermercato Lidl a Giulianova. Una bambina di sedici mesi è rimasta chiusa per 15 minuti all’interno di un’auto dopo che la mamma l’aveva posizionata nel seggiolino dell’auto. La donna, successivamente, è andata a sistemare la spesa nel portabagagli ma poi l’ha chiusa lasciando la chiave all’interno e si è accorta di quanto accaduto solo dopo aver chiuso il cofano. La piccola era rimasta dentro e non c’era nessuna possibilità di liberarla da quella scomoda e pericolosa posizione sotto il sole.

Personale del supermercato e altri cittadini hanno cercato di trovare una soluzione ma invano. La mamma, disperata, a quel punto, ha chiesto aiuto ai carabinieri telefonando al 112 e sul posto molto celermente è arrivata una pattuglia del Radiomobile della Compagnia di Giulianova. Nel contempo erano stati allertati anche i vigili del fuoco ed, in contemporanea, per estrema sicurezza, anche un’ambulanza. I militari dell’Arma sono stati i primi ad arrivare sul piazzale e senza perder tempo, fanno forzato il deflettore e sono riusciti a liberare la bambina che era «tutta sudata» e comprensibilmente impaurita, ma molto più preoccupata la mamma che ha tirato davvero un grosso sospiro di sollievo quando ha potuto riabbracciare la figlia ringraziando i carabinieri.

Ultimo aggiornamento: 12:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA