Arrestato chef dal pollice verde: oltre i pomodori coltivava marijuana

Arrestato chef dal pollice verde: oltre i pomodori coltivava marijuana
di Tito Di Persio
1 Minuto di Lettura
Martedì 27 Agosto 2019, 10:37

Coltivava marijuana sul balcone. Ai domiciliari un cuoco 32enne dal pollice verde. Nella tarda serata di ieri i Carabinieri di Silvi, nell'ambito di alcuni servizi predisposti appositamente per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato una perquisizione domiciliare a casa del soggetto, già noto alle forze dell'ordine, dove sono state trovate quattro rigogliosissime piante di marijuana, alte circa 1,80 m. ciascuna.

La serra era stata allestita su di un balcone dell'abitazione, ma era stata abilmente occultata da piante di pomodori e sorvegliata a vista da un labrador. Il cuoco è stato quindi arrestato e dopo le formalità di rito in caserma è stato ricondotto a casa in regime degli arresti domiciliari, dove potrà ingannare il tempo occupandosi, questa volta, solo dei suoi pomodori. Le piante di marijuana sono state sequestrate. L’udienza di convalida dell'arresto è prevista per questa mattina, dovrà rispondere di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA