Movida, cinque arresti e sei denunce nella notte

Domenica 15 Giugno 2014
​Cinque persone arrestate e sei denunciate: Ť il bilancio dei controlli fatti durante il fine settimana nelle zone della movida ed in periferia dagli agenti della Polizia. Il primo arresto √® stato compiuto nella zona del Pigneto. Poco dopo le ore 20 di ieri, in Circonvallazione Casilina, un passante ha notato una persona anziana che chiedeva aiuto e si difendeva dall'aggressione di due uomini, fuggiti subito dopo, che volevano appropriasi della pensione riscossa in mattinata. Gli agenti del commissariato Porta Maggiore hanno rintracciato in zona uno dei due aggressori, un romeno di 39 anni e lo hanno arrestato per rapina.



A Trastevere gli agenti del commissariato di zona hanno effettuato dei servizi di controllo identificando 74 persone. Quattro giovani, di cui due minorenni, sono stati denunciati all'autorità giudiziaria poiché, dopo aver forzato un posto di controllo, hanno opposto resistenza agli agenti. Il conducente dell'auto è stato inoltre denunciato in quanto trovato alla guida senza patente ed in stato di ebbrezza.



Sempre a Trastevere, una pattuglia del Reparto Volanti ha sorpreso due minorenni slavi, un ragazzo ed una ragazza, mentre stavano effettuando un furto in abitazione in via Giulio Cesare Santini. Bloccati, sono stati denunciati. I controlli hanno riguardato anche diversi locali pubblici. Uno di questi è stato sanzionato per 6.000 euro non avendo rispettato gli orari di vendita degli alcolici, mentre per un altro bar, dove sono state rilevate diverse irregolarità, è stata proposta la chiusura.



Uno scippatore è stato arrestato nella zona del Viminale. Un 34enne salvadoregno ha strappato di mano uno smartphone ad una donna che era in auto in piazza di Santa Maria Maggiore ed è fuggito a piedi. Alcuni passanti, molti dei quali turisti, hanno notato la scena e lo hanno rincorso. Quando gli agenti del commissariato Esquilino sono arrivati, hanno trovato l'uomo circondato da circa 20 persone che lo avevano raggiunto e costretto in tal modo ad attendere l'arrivo della Polizia. Bloccato definitivamente dagli agenti del Commissariato Esquilino, è stato arrestato.



Altro arresto in centro: una donna mentre stava parcheggiando il suo scooter in via S. Nicola da Tolentino, ha appoggiato la borsa sul sedile e un senegalese di 31 anni l'ha rubata e poi è fuggito. Un passante ha rincorso il ladro e chiamato il 113. Il giovane, vistosi inseguito, si è disfatto della borsa, subito recuperata dalla proprietaria. Gli agenti del commissariato Salario hanno notato il giovane inseguito e lo hanno bloccato. Arrestato dovrà rispondere di furto aggravato.



Due arresti sono stati effettuati in zona Esposizione. Uno dei due √® finito in manette per detenzione al fine di spaccio di cocaina e marijuana A dare lo spunto al controllo sono state alcune infrazioni al codice della strada che hanno permesso di sequestrare nell'auto 500 grammi di cocaina ed 1 kg di marijuana. Nella sua abitazione sono stati rinvenuti altri 100 grammi di marijuana ed alcuni grammi di hashish. L'uomo, un italiano di 52 anni con numerosi precedenti √® stato arrestato. L'ultimo a finire in manette √® stato un romeno di 35 anni, arrestato in via della Cecchignola per lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Ultimo aggiornamento: 20:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA