Boldrini, i grillini su Facebook: «La presidente era una ragazza coccodè di Indietro Tutta». Ma è una bufala

Domenica 9 Febbraio 2014 di Francesco Olivo
16
L'offensiva contro la presidente della Camera continua con tutti le armi possibili. Comprese quelle più scorrette come i fake su Internet. Laura Boldrini sarebbe stata da giovanissima una delle ragazze coccodè di Indietro Tutta, scrive postando una presunta foto veirità tale Sebastiano Palmiero, militante grillino (nel suo profilo Facebook compare un bellissimo cucciolo di cane e la bandiera dei Cinque Stelle). In alto a destra della foto che vedete qui sopra il signor Palmiero ritiene di aver individuato la terza camera dello Stato: «La Boldrini me la ricordo così. Lei che s'indigna contro il voyeurismo... Fate un po voi».



Insulti e pochi dubbi A quel punto si scatenano i commenti sprezzanti verso la Boldrini: «Anvedi la moralista!!!!», scrive una ragazza. «Un'altra shogirl al potere», aggiunge un utente. Tale Salvatore aggiunge qualche insulto. Qualcuno però insinua il dubbio: «Il padre era vice-presidente dell'Eni. Non aveva bisogno di fare la ragazza-coccode' - scrive il più avveduto Alfio Krancic - Occhio che queste bufale squalificano la rete. Se poi non fosse una bufala, allora portate prove tangibili e non riconoscimenti ad occhio che lasciano il tempo che trovano».



Il precendente Non è la prima volta che la Boldrini viene coinvolta suo malgrado in offensive a base di falsi sul web: la più grave l'aprile scorso con un fotomontaggio che ritraeva una donna nuda in una spiaggia, indicata come la Boldrini. Non era lei e l'autore del fake è finito nel mirino della procura di Roma. Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio, 09:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma