Pedofilia, sospetti abusi su 13enne, accusato amico di famiglia

Giovedì 27 Febbraio 2014
Avrebbe prima chattato su Facebook, poi avrebbe dato appuntamento a una ragazzina di 13 anni in una cantina, dove avrebbe abusato di lei. A puntare il dito contro l'amico di famiglia è una studentessa della scuola media che vive con la famiglia a Reggio Emilia. La ragazzina ultimamente aveva atteggiamenti insoliti che sono stati colti dalla madre, a cui la giovane ha raccontato delle attenzioni dell'uomo con chiari dettagli sessuali. I genitori della ragazza hanno presentato denuncia ai carabinieri di Bagnolo in Piano (Reggio Emilia) e la vicenda, resa nota dalla Gazzetta di Reggio, è finita sul tavolo del sostituto procuratore Valentina Salvi. Attualmente sono in corso tutti gli accertamenti per trovare riscontri a quanto raccontato dalla giovane. Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio, 08:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Piumino, t-shirt e calzini bassi, ma i ragazzi non hanno freddo?

di Raffaella Troili