Orrore a Grosseto, lupo ucciso a fucilate e lasciato in piazza: è il secondo caso

Lunedì 28 Luglio 2014
Un predatore morto, molto probabilmente un lupo, stato trovato in piazza a Semproniano (Grosseto).

L'animale, ucciso probabilmente con una fucilata, è stato lasciato durante la notte tra sabato e domenica nella piazza principale del paese. La carcassa è stata presa in consegna dai carabinieri e adesso si trova al centro di recupero di animali selvatici (Crasm) di Semproniano in attesa di consegnarlo all'istituto zooprofilattico a Grosseto per le analisi di rito.



Si tratta del secondo caso di lupo ucciso e lasciato in piazza. La prima volta fu trovato a Roccalbegna nel marzo scorso. Circa dieci, invece, i predatori trovati morti a fucilate nel grossetano da gennaio scorso. Dai primi accertamenti dei carabinieri è emerso che si tratta di un lupo adulto maschio. L'animale è stato ucciso con una fucilata alla spalla destra. La carcassa - che è stata sequestrata e che verrà trasferita all'istituto zooprofilattico di Grosseto per le analisi - è stata trovata nella zona dove si svolge, proprio in questi giorni, la «Festa della Trebbiatura»,

tradizionale kermesse del paese.



Ultimo aggiornamento: 29 Luglio, 16:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

E i topi brindano ai 100 giorni senza assessore all’ambiente

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma