Unitus: test d'ingresso di immatricolazione on-line anche da casa

Unitus: chiostro rinascimentale del rettorato di S.Maria in Gradi
di Carlo Maria Ponzi
2 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Marzo 2021, 06:10 - Ultimo aggiornamento: 14:42

Università della Tuscia: anche per l’anno accademico 2021-22, l’ateneo offre la possibilità di sostenere gratuitamente e on-line da casa i test d’ingresso per l’immatricolazione ai corsi di laurea. Allo scopo è stato fissato un calendario che prevede almeno una sessione di test al mese e gli studenti iscritti all’ultimo anno di scuola secondaria superiore potranno partecipare a più sessioni dei test di ingresso fino al momento in cui sosterranno l’esame di stato, nel caso non raggiungessero il punteggio minimo.

Le prime date: 10 marzo, test d’ingresso Design per l’Industria sostenibile e il territorio nonché Ingegneria industriale; 17 marzo, test d’ingresso Macroaree Umanistica-Scientifica-Economica (sedi Viterbo, Civitavecchia e Rieti);

«La situazione nel paese è ancora difficile – rileva Claudio Carere, delegato del rettore per l’orientamento degli studenti - ed occorre limitare al minimo gli spostamenti. Pertanto, considerata l’esperienza molto positiva dello scorso anno, abbiamo deciso di proseguire nell’erogazione dei test di ingresso a distanza senza costi per le famiglie».  A seconda del corso di laurea al quale vorranno iscriversi, gli studenti potranno scegliere di sostenere il test di ingresso nelle macroaree umanistico-sociale, scientifico-tecnologica ed economica.

«Il test non è selettivo – aggiunge il rettore Stefano Ubertini - e nel caso non si raggiunga il punteggio minimo si può ripetere oppure sanare il debito formativo seguendo dei corsi integrativi appositamente attivati dopo l’immatricolazione. Fanno eccezione i corsi di studio a numero programmato in design, ingegneria industriale, produzione sementiera e vivaismo e conservazione e restauro dei bei culturali, che hanno un test di ingresso dedicato con diverso regolamento e bando di iscrizione». Le istruzioni sono disponibili nel sito web unitusorienta.unitus.it/come-accedere/. Per sostenere il test è sufficiente avere a disposizione un computer, fisso o portatile, connesso alla rete, con microfono e webcam. Gli studenti con disabilità e disturbi specifici dell’apprendimento (dsa) potranno contare su supporti personalizzati scrivendo a inclusione@unitus.it. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA