Il Monterosi più forte delle assenze. Menichini sui nuovi: «Impressionato dal loro approccio»

Il Monterosi più forte delle assenze
di Marco Gobattoni
2 Minuti di Lettura
Martedì 25 Gennaio 2022, 06:35

Una vittoria arrivata nonostante le assenze, griffata da una garanzia, dai nuovi arrivati e da un giovane che potrebbe salutare nell’ultima settimana di mercato. Il Monterosi si gode il successo sul Potenza: un 3-1 netto, maturato nonostante le undici assenze e che consente alla compagine allenata dal tecnico Leonardo Menichini di volare a quota 24 punti in classifica allontanando la sempre pericolosa zona playout nel girone C. Tanti i segnali positivi per i biancorossi che sono arrivati al primo appuntamento del 2022 con numerosi problemi di formazione, ma con una condizione fisica eccellente che nel secondo tempo ha fatto la differenza, travolgendo un Potenza sparito dal campo. «Siamo stati molto bravi a ribaltare la partita – ha argomentato nel post-gara mister Menichini – ci siamo ritrovati sotto immeritamente sull’unico errore della nostra prestazione. Siamo stati pazienti e nella ripresa non c’è stata più partita: credo che il nostro successo sia ampiamente meritato». Il protagonista di giornata è stato Emanuele Adamo: due gol e un moto continuo in campo. Non solo lui però: ha contribuire alla performance dei viterbesi l’impatto dei nuovi, Ekuban su tutti, inseritisi immediatamente nell’idea di calcio di Menichini. «Sono meravigliato da come i nuovi si siano calati nel nostro tessuto in così poco tempo – ammette Menichini – solitamente non mi piace parlare dei singoli, ma in quest’occasione faccio uno strappo alla regola elogiandoli pubblicamente». La sensazione è che, quando avrà recuperato tutti, questo Monterosi sarà un cliente difficile per tutti. «Abbiamo mascherato le tante assenze con una prestazione importante. Non so quanti elementi recupereremo in vista della partita di domenica a Palermo, ma so che chiunque scenderà in campo saprà dare il meglio. Mercato? Non ho chiesto nulla: manca una settimana e la società è attenta». In uscita potrebbe esserci Gianmarco Caon, che contro il Potenza ha realizzato il primo gol tra i professionisti. «Si allena bene ed è molto inserito nel gruppo – rivela Menichini – forse avrebbe bisogno di giocare di più, ma vedremo cosa accadrà in questi ultimi giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA