E' morto per un infarto Salvatore Bellino, ex comandante dei carabinieri di Montalto

Lunedì 21 Ottobre 2019 di Marco Feliziani
E’ scomparso la notte scorsa all’età di 61 anni, Salvatore Bellino, ex comandante della caserma dei carabinieri di Montalto di Castro. Bellino è stato colpito da un infarto nella sua casa della cittadina del litorale, dove viveva con la moglie e il figlio.

Salvatore Bellino, originario di Roma, era stato insignito nel 2012 dal Comune di Montalto, per aver raggiunto il congedo dopo anni di onorato servizio prestato presso la comunità montaltese. Si arruolò nell’Arma nel novembre del 1975 e prestò servizio alle stazioni di Firenze-Galluzzo, Budrio e Parma. Nel 1982 intraprese la propria carriera al nucleo operativo di Borgo Valtaro, dove diventò anche comandante.

A giugno del 1986 giunse nel viterbese come Sottordine alla stazione di Montalto di Castro, dove rimase per quattro anni per poi prestare servizio al reparto operativo del comando provinciale di Viterbo, fino all’agosto del 1992, data sotto la quale assunse il comando di Barbarano Romano fino a ottobre 2001. Da qui inizò la sua esperienza presso il Nucleo comando della Compagnia di Tuscania, per poi finire la sua carriera al comando della stazione di Montalto di Castro.

Numerose le onorificenze tra le quali ricordiamo quella di essere stato insignito Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana; Croce Oro con Torre per anzianità di servizio; medaglia d’argento di Merito per lungo comando e medaglia commemorativa dalla Croce Rossa Italiana.

I funerali si terranno martedì 22 ottobre, alle ore 16, presso la chiesa Santa Maria Assunta. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma