Fiumicino, scatta la bonifica dei rifiuti depositati dalle piene del Tevere sulle spiagge

Video
EMBED

Iniziata la bonifica delle spiagge libere nel comune di Fiumicino. A sorpresa due vagliatrici della ditta appaltatrice si sono stamani presentare sull’arenile del lungomare della Salute a Fiumicino e dato il via alla mega ramazzata delle tonnellate di detriti trasportati sul litorale dalle piene del Tevere e spalmate dal mare lungo la costa. «Gli interventi rientrano in una pulizia straordinaria per fronteggiare l’emergenza rifiuti lungo tutta la costa del nostro Comune – garantisce l’assessore all’Ambiente, Roberto Cini -. Per tale motivo questa amministrazione ha stanziato 20mila euro». Nel corso della mattina sono state accatastati oltre 20 metri cubi di immondizia varia, tra cui enormi tronchi, che in serata verranno stipati in scarrabili e smaltiti in discarica. Gli arenili del lungomare sono stati così tirati a lucido e quindi pronti a ospitare i romani per la classica passeggiata in riva al mare. «Peccato che nei giorni di festa i locali saranno costretti a restare chiusi – commenta Massimiliano Mazzuca, presidente dell’Associazione lungomare della Salute che abbraccia soprattutto i ristoranti -. Comunque, apprezziamo l’impegno dell’amministrazione per rendere ospitali le nostre spiagge». Le operazioni di setacciamento della sabbia e il prelievo dalla stessa del tanto pattume si sposteranno lungo il litorale di Focene, Fregene, Maccarese e Passoscuro. Video Serenelli - Ippoliti