Da Corso Francia alla Togliatti, le zone a rischio allagamento

EMBED
Nella mappa diventano blu. Sono le zone soggette al rischio allagamento da piogge intense. E sono tutte quelle aree che si sono trasformate in piscine lunedì sera. Dalla via Tiburtina alla via Ostiense. Sono aree dove l’acqua non viene assorbita, soprattutto quando la pioggia si abbatte con violenza. E sono aree anche molto piccole, incroci, porzioni di territorio dove c’è una «potenziale pericolosita` idraulica». Così la chiamano gli ingegneri dell’Autorità di bacino. Sono le stesse zone che sono andate sott’acqua ieri, insomma. Quelle in cui i romani hanno impugnato il telefonino e increduli hanno girato filmati per documentare la corrente, e le onde, create dalla pioggia torrenziale di lunedì. Il centro non è esente da questi fenomeni.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani