Fondi russi, Salvini: «Non riferisco sulla fantasia, aspetto chiusura indagini»

EMBED
(LaPresse) "Riferisco sulle cose vere che esistono, non sulla fantasia. C'è un'inchiesta aperta da mesi. Bene, la chiudano. Siamo assolutamente tranquilli". Lo ha detto il ministro dell'Interno e vicepremier, Matteo Salvini, a margine di un evento al gattile del Verano, a Roma, a proposito dell'inchiesta aperta a Milano sui presunti fondi russi alla Lega. "Sono il primo ad aspettare con ansia la chiusura di queste indagini. Io - ha aggiunto - oggi vado in Finlandia non per affari ma per difendere l'interesse del mio Paese, come faccio quando vado a Washington, a Mosca, a Pechino o a Tel Aviv".

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti