L'uragano Michael si abbatte sulla Florida, i venti sfiorano i 250 km/h

Le immagini riprese dalle persone chiuse in casa per ripararsi dalla furia dell’uragano Michael che si è abbattuto sulla Florida causando almeno due morti. I venti, che soffiavano 250 chilometri orari, hanno sradicato alberi e danneggiato le case ma ora starebbero pervenendo intensità. Fonte Instagram Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it