Milano, sequestrati 3 milioni a 'colletti bianchi' che riciclavano il denaro del boss

EMBED
La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza hanno dato esecuzione a Milano a un sequestro del valore di 3 milioni di euro a carico di B.S., avvocato del foro di Milano - condannata nel 2018 per avere riciclato su dei conti correnti elvetici i proventi illeciti del boss di camorra Vincenzo Guida - e nei confronti di G.R., suo compagno e convivente, pluricondannato per reati societari e tributari. Vincenzo Guida è stato il promotore di un sodalizio criminale strettamente collegato alla "nuova famiglia" della camorra napoletana, in passato arrestato e condannato per aver realizzato un giro di usura su larga scala, divenuto famoso con il nome di "Banca della Camorra".