Spoleto, colpo da 10mila euro nel negozio di casalinghi

Domenica 15 Novembre 2020 di Ilaria Bosi

SPOLETO - Il berretto calato sul viso, già parzialmente coperto dalla mascherina. Così, sabato sera, un rapinatore solitario ha fatto irruzione - poco prima dell'orario di chiusura - nel negozio Sms di via Marconi, riuscendo a portar via un bottino consistente: circa 10 mila euro. 

L’uomo, probabilmente convinto che nel negozio non ci fossero più clienti, si è avvicinato alla cassiera (la postazione si trova proprio a ridosso dell’ingresso), spostandola in malo modo, non si sa se sotto la minaccia di un’arma. Il tutto si è consumato in pochi istanti, interminabili per chi ha subito l’assalto. Nel negozio, al piano inferiore, erano rimasti un paio di clienti, che però non si sono accorti di quanto stesse accadendo a poca distanza da loro. Il malvivente, infatti, si è avventato silenziosamente sulla cassa, riuscendo a portare via - secondo quanto emerso - l'intero incasso settimanale. Quando il rapinatore si è allontanato, la cassiera, comprensibilmente scioccata, ha iniziato a gridare aiuto, richiamando l'attenzione dei due clienti rimasti al piano inferiore. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Ultimo aggiornamento: 13:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA