Foligno, tutti pazzi per le bici d'epoca. La Ciclostorica La Francescana lancia la ripartenza

Foligno, tutti pazzi per le bici d'epoca. La Ciclostorica La Francescana lancia la ripartenza
di Giovanni Camirri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Settembre 2021, 14:30

FOLIGNO - In 350 ani nastri di partenza della settima edizione della Ciclostorica “La Francescana” andata in scena domenica con partenza da Foligno. “È stato un momento importante – commenta il presidente della Ciclostorica, Luca Radi – che ha dato un chiaro segnale di ripartenza. Un segnale che non poteva che muovere dalla bicicletta con i suoi tempi che consentono di apprezzare i territori e tutte le loro bellezze guidando un veicolo che è un chiaro esempio di mezzo ecologico. Questa settima edizione costituisce anche un importante punto per ripartire, visto l’ottimo risultato, con tanti altri importanti progetti. Basti pensare che i partecipanti sono arrivati praticamente da tutte le Regioni d’Italia e con loro ci sono stati anche amanti della bicicletta provenienti da Austri, Germania, Francia e Inghilterra. Per capire l’amore che la bicicletta e La Francescana suscitano in chi vi partecipa vale ricordare che uno dei ciclisti intervenuti ha viaggiato in treno da Amburgo per arrivare fino a Foligno ed essere con noi. Questo tipo di eventi hanno una valenza importantissima anche per la diffusione della cultura – prosegue Radi – del cicloturismo. Anche la bicicletta è un modo per scoprire e vivere i territori. I 350 partecipanti, inoltre, non sono arrivati da soli. Molti avevano al seguito anche le famiglie e quindi c’è stata una importante ricaduta sia su Foligno che sugli altri territori coinvolti. Voglio sottolineare anche l’ottimo successo – conclude il presidente de La Francescana – della prima edizione dell’Umbria Bike Fest. Ora si lavora per il prossimo anno”. La Ciclostorica La Francescana parte sempre da Foligno ed arriva a Foligno. E lo fa dalla piazza di Foligno, oggi piazza della Repubblica, dove nel 1206 San Francesco iniziò la sua avventura spirituale, con la vendita delle stoffe e del cavallo i cui proventi gli permisero di ricostruire la piccola chiesa di San Damiano in Assisi. Da non dimenticare anche il fatto che La Francescana è la XI ed ultima tappa del Giro d'Italia d'Epoca ed evento convenzionato con il Ciclo Club Eroica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA