Calvi dell'Umbria, torna la “Festa della Musica”:«Un varco per recuperare il contatto con la gente e respirare aria nuova».

Calvi dell'Umbria, torna la “Festa della Musica”:«Un varco per recuperare il contatto con la gente e respirare aria nuova».
di Francesca Tomassini
2 Minuti di Lettura
Domenica 20 Giugno 2021, 16:54

CALVI DELL'UMBRIA Aprire un varco per tornare a recuperare il contatto con la gente. Con questo spirito si appresta ad aprire le porte la ventisettesima edizione della "Festa della Musica" che quest'anno avrà come tema "Squilli di Musica e di Vita". Un'iniziativa, realizzata dal MiC insieme all'Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, in collaborazione con la Rappresentanza italiana della Commissione europea e la SIAE. 

«Un invito a respirare aria nuova -spiegano gli organizzatori in una nota-  ricca di adrenalina e di speranza per il futuro. Non è ancora il tempo per tornare tutti a riempire le piazze e i teatri ma a giugno si aprirà qualche varco per tornare a recuperare il contatto con la gente, anche se a distanza di sicurezza».

In programma tre eventi nel Cortile del Museo del Monastero delle Orsoline che si svolgeranno il 19 e il 20 di giugno

sabato 19 giugno

ore 19,00- Alziamo i calici con “Brindisi in musica” con John Andrew Lunghi - One man band

ore 21.00 - Concerto “Musica e cinema” con il Quartetto d’archi Nova Amadeus

domenica 20 giugno

ore 17,00 – Saggio degli allievi dell’Associazione Amici della Musica di Calvi dell’Umbria

Per consentire lo svolgimento degli eventi nel rispetto delle norme anti Covid-19 è obbligatoria la prenotazione al numero 3394378463. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA