Arma dei Carabinieri in lutto: è morto Alberto Bazzurri comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foligno

Mercoledì 30 Dicembre 2020 di Giovanni Camirri
Alberto Bazzurri

FOLIGNO – Arma dei Carabinieri in lutto. Nella notte tra martedì e mercoledì è morto il tenente Alberto Bazzurri, comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile dlela Compagnia Carabinieri di Foligno. Bazzurri aveva 58 anni era nato in Francia ed aveva vissuto parte della gioventù in Lussemburgo e poi era arrivato in Italia. Una lunga carriera, la sua, iniziata alla Stazione Carabinieri Roma San Pietro poi dopo altri incarichi nella Capitale aveva operato nell’area di Ischia giungendo prima al comando della stazione di Papigno e poi al Norm di Foligno. Bazzuri lascia moglie e due figli gemelli anche loro nell’Arma. La scopmarsa del sottotenente Bazzurri lascia un profondissimo dolore in tutti tra colleghi e cittadini che ne hanno potuto apprezzare le doti umane e professionali. A stroncarlo un infarto mentre era nella sua casa a Terni.

Ultimo aggiornamento: 09:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA