Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Amerino, tornano le sagre. Storia e cultura nel piatto.

Amerino, tornano le sagre. Storia e cultura nel piatto.
di Francesca Tomassini
1 Minuto di Lettura
Domenica 3 Luglio 2022, 20:49 - Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 08:39

La storia del territorio si fa, anche, nel piatto. Dopo lo stop forzato a causa della pandemia da Coronavirus, rifioriscono sagre ed eventi gastronomici portabandiera della tradizione culinaria di un intero territorio. A cominciare da Montecampano che, fino al 10 luglio, propone la quarantacinquesima edizione della Sagra della Fregnaccia. «Un piatto povero della tradizione - racconta Maria Bergamini della Pro Loco - a base di acqua farina ed erbe spontanee. Più -strizza l'occhio- qualche ingrediente segreto che viene tramandato di generazione in generazione». Anche Selvarelle di Acquasparta decide di tornare in piazza. Fino al 10 luglio c'è la sagra della Torta al testo. Il prossimo fine settimana invece arriva anche Castel dell'Aquila che propone Castello in Festa. L'8, il 9 e il 10 luglio, un week end a base di musica, artisti di strada e piatti tipici del territorio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA