BARBARA D'URSO

Gessica Notaro a Live non è la D'Urso alla vigilia del verdetto in Cassazione: «La mia vita può cambiare»

Domenica 15 Novembre 2020 di Eva Carducci

Domani l'udienza in cassazione per il verdetto a Edson Tavares, il trentaduenenne capoverdino fidanzato della cantante, modella e ballerina Gessica Notaro. Attualmente detenuto nel carcere di Bologna è stato condannato in appello a una pena di oltre 15 anni per l'accusa di aggressione con acido e stalking ai danni della Notaro. Domani arriverà il verdetto finale della Corte di Cassazione, a parlarne nello studio di Barbara D'Urso Gessica Notaro: «Mi riserverò di decidere all'ultimo se presentarmi in aula. Per me è ancora molto dura, cerco di essere positiva ma il percorso è ancora lungo e vedo ancora i fantasmi». 

Ballando con le Stelle, da Jessica Notaro a Carolyn Smith: i momenti più emozionanti

«Ho ancora difficoltà a livello fisico, con interventi da affrontare, ma quelle psicologiche sono molto dure. L'aggressione è arrivata da sinistra, ogni volta che qualcuno si avvicina da quel lato ho timore. Sono in mano a Dio e a ottimi dottori, spero di poter recuperare la funzionalità dell'occhio sinistro. Le cicatrici possono essere un punto di forza, l'ho raccontato anche in un video, con immagini forti e crude, dello stato delle mie ferite subito dopo l'aggressione, per raccontare a tutti quello che mi è successo» prosegue la Notaro: «Ascoltare nuovamente in aula tutto quanto mi fa male. Lui è imputato per un reato molto grave, ha il diritto sacrosanto di difendersi. Ho fiducia nella magistratura che fino a oggi non mi ha mai tradito».

Un verdetto che arriva anche in occasione di una data importante: «Non bisogna dimenticare mai, anche per le persone che non possono più parlare, ed è giusto ricordarlo, soprattutto a ridosso del 25 novembre, la giornata contro la violenza sulle donne». 

Ultimo aggiornamento: 16 Novembre, 22:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA