Countdown per gli Internazionali BNL d'Italia: Ballroom animerà la notte romana con musica e arte

Martedì 5 Maggio 2015 di Federica Macagnone

di Federica Macagnone

Cinquantaquattro artisti, undici serate, 66mila persone attese, un evento unico. Sta per scadere il countdown per la Ballroom, l'area che accende la notte romana e apre all'estate in occasione degli Internazionali BNL d'Italia.


Di giorno ad animare il Foro italico ci saranno i protagonisti del tennis, mentre di notte la sfera gigante che prende vita nel buio accenderà gli appassionati di sport e del dancefloor. Musica, spettacoli, arte e cultura si fonderanno per creare un evento che quest'anno, assicurano gli organizzatori, avrà più l'aspetto di un festival internazionale.

Il programma. Si parte il 7 maggio con Dimitri From Paris, Thomas Jack e il sound discopunk dei danesi WhoMadeWho. Felix Da Housecat, pioniere dell'electroclash animerà la notte dell’8, mentre sabato sarà la volta di Fritz Kalkbrenner. Il 10 sarà la serata della Fabrique Du Cinema e di uno dei nomi più amati del circuito dell’italo-indie, Bud Spencer Blues Explosion.

L'11 è attesa l’esibizione di Yasiin Bey aka Mos Def: per l’occasione, una delle icone dell'hip hop statunitense riproporrà il suo classico “Black On Both Sides”, uscito nel 1999. Martedì 12 è la serata degli appassionati di elettronica con il concerto di Four Tet. Il 13 Club Haus 80's, il party itinerante tra Italia e Spagna, farà tappa nella notte degli Internazionali mentre il 14 sono attesi i paladini della house africana Black Coffee e Culoe De Song. Il 15 animeranno la notte i dj set Cerrone e Francisco e sabato 16 l'elettronica made in Italy di Tiger & Woods. Si chiude il 17 con il party di chiusura targato Goa.

Ciascun evento ospiterà anche una nutrita selezione di resident dj presi dal meglio della club culture capitolina: Rock’N’Yolk, Anarchy In the Club, Goa Ultrabeat, Any Given Monday, K Party, Touch the Wood, Freak & C, dj come Dj Stile, Dj Baro, Lady Coco, Paolo Pompei, Trufo, Piwer, Jam, 2Trees, DeeDee, Edo Pietrogrande, lo spagnolo Signal, il parigino Rawmance, e tanti altri.

Arte e cultura. Ma Ballroom non è solo musica: novità di quest'anno lo spazio a cura della galleria d'arte Wunderkammern e una performance di arte urbana firmata 2501. Ad animare l'imponente sfera, epicentro e cuore della location, sono stati chiamati artisti come Massimiliano Bomba, Silvia Bianchi, Recipient Collective, Microbo & Bo130, Invernomuto, Federico Proietti, Jacopo Ceccarelli, Emiliano Maggi, Polysick e Canedicoda.

Il concorso. Altra novità è il concorso a premi Instant win: basterà scaricare la app ufficiale e partecipare alle attività proposte. Fatto ciò, non resterà che incrociare le dita per vincere non solo free drink, ingressi omaggio e bracciali elettronici che permettono l’ingresso gratuito all’intera manifestazione, ma anche i ricercatissimi biglietti per le finali e semifinali degli Internazionali BNL d’Italia: per i fortunati che vinceranno il primo e secondo premio, infatti, Ballroom mette in palio 4 biglietti per le semifinali che si terranno il 16 maggio e 2 biglietti per le finali del 17.

Evento social. Ovviamente Ballroom è anche un evento social: oltre ai profili Facebook, Twitter e Youtube che racconteranno la manifestazione, la postazione Liveroom sarà l'epicentro della cronaca social media. Immancabili gli hashtag: gli utenti potranno raccontare la propria esperienza citando #Ballroom15 e #IBI15. I post saranno pubblicati sul sito web www.internazionaliBallroom.it e verranno proiettati all'interno della location.

I biglietti. I ticket di Ballroom sono acquistabili alla biglietteria di piazza Lauro De Bosis dalle 22 alle 4: i prezzi variano dai 10 ai 20 euro a seconda della serata.

In alternativa, per evitare code, sempre sul sito www.internazionaliBallroom.it è possibile pre-acquistare i ticket tramite il servizio di biglietteria on line o prenotare il proprio biglietto attraverso l'accredito ufficiale Ballroom: si riceverà via email un QR Code (pass digitale) che consentirà di usufruire dell’ingresso elettronico in piazza Lauro De Bosis mostrando la mail sullo smartphone, o stampandola su carta. Che la festa abbia inizio.

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio, 16:40

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Una mattina in ospedale a leggere libri ai bimbi malati

di Pietro Piovani