Test a Yas Marina, mattina: Ferrari al comando con Leclerc e Shwartzman. Tutte le novità

Robert Shwartzman a Yas Marina
di Massimo Costa
4 Minuti di Lettura
Martedì 22 Novembre 2022, 14:20 - Ultimo aggiornamento: 19:29

Mattina molto intensa per i dieci team di F1 sul circuito di Yas Marina. Nei box le gomme 2023 della Pirelli: C1, C2, C3, C4 e C5 utilizzate dai venti piloti che sono scesi in pista. Ma con una differenza. Per i rookie, due set di C3, quattro set di C4 e due set di C5. Per i piloti ufficiali, un set di C1, due set di C2, tre set di C3 e C4, due set di C5. La Ferrari ha occupato le prime due posizioni in classifica con Charles Leclerc leader in 1'25"383 seguito dal tester Robert Shwartzman (nella foto di apertura), 1'26"067 il suo crono.

Terza posizione per Fernando Alonso (1'26"312) che ha fatto la sua prima apparizione con la Aston Martin-Mercedes priva di scritte degli sponsor nella foto sotto. Lo spagnolo, con una tuta nera e un casco anonimo, è quello che ha girato più di tutti: ben 97 giri. La Red Bull-Honda ha schierato Sergio Perez, quarto tempo (1'26"333) che ha totalizzato 88 tornate. Con l'Alpine-Renault prima apparizione per Pierre Gasly, quinto tempo in 1'26"555 a precedere la Sauber-Ferrari di Valtteri Bottas.

Lando Norris ha realizzato il settimo crono in 1'26"890 con la McLaren-Mercedes. Ottavo il terzo pilota Aston Martin-Mercedes, Felipe Drugovich, neo campione della F2. George Russell è nono con la Mercedes in 1'27"240, poi la Williams-Mercedes di Alexander Albon e la Red Bull-Honda del giovane Liam Lawson, terzo nel campionato F2 e già al volante della RB18 nel turno libero del GP di Abu Dhabi.

Yuki Tsunoda è 12esimo con l'Alpha Tauri-Honda, dietro di lui il tester Jack Doohan con l'Alpine-Renault. Con la seconda Sauber-Ferrari ha proseguito la propria esperienza al volante di una vettura di F1 il francese Theo Pourchaire, vice campione della F2, poi la Haas-Ferrari del tester Pietro Fittipaldi. Sedicesimo Nyck De Vries, alla sua prima presa di contatto con l'Alpha Tauri-Honda: 73 giri per lui, nella foto sopra. Oscar Piastri ha fatto il suo debutto con la McLaren-Mercedes. Non proprio fortunato perché subito ha creato una bandiera rossa per problemi tecnici. Recuperata la MCL36, risolto l'inconveniente, Piastri, che nel 2023 affiancherà Norris, ha coperto 60 giri.

Anche Nico Hulkenberg, nella foto sotto, per la prima volta alla guida della Haas-Ferrari, si è subito dovuto fermare per noie tecniche. È poi tornato in pista nell seconda parte della mattina totalizzando 46 giri. Con la seconda Williams-Mercedes il neo titolare Logan Sargeant mentre la classifica è chiusa da Frederik Vesti, danese schierato dalla Mercedes di cui è pilota Junior e unico tra i presenti ad avere compiuto il suo debutto assoluto in F1, nella foto sopra.

Martedì 23 novembre 2022, mattina


1 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'25"383 - 56 giri
2 - Robert Shwartzman (Ferrari) - 1'26"067 - 62
3 - Fernando Alonso (Aston Martin-Mercedes) - 1'26"312 - 97
4 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'26"333 - 88
5 - Pierre Gasly (Alpine-Renault) - 1'26"555 - 62
6 - Valtteri Bottas (Sauber-Ferrari) - 1'26"709 - 76
7 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'26"890 - 63
8 - Felipe Drugovich (Aston Martin-Mercedes) - 1'27"053 - 77
9 - George Russell (Mercedes) - 1'27"240 - 73
10 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'27"369 - 71
11 - Liam Lawson (Red Bull-Honda) - 1'27"490 - 46
12 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'27"565 - 55
13 - Jack Doohan (Alpine-Renault) - 1'27"569 - 57
14 - Theo Pourchaire (Sauber-Ferrari) - 1'27"591 - 55
15 - Pietro Fittipaldi (Haas-Ferrari) - 1'27"690 - 49
16 - Nyck De Vries (Alpha Tauri-Honda) - 1'27"696 - 73
17 - Oscar Piastri (McLaren-Mercedes) - 1'27"892 - 60
18 - Nico Hulkenberg (Haas-Ferrari) - 1'28"412 - 46
19 - Logan Sargeant (Williams-Mercedes) - 1'28"413 - 54
20 - Frederik Vesti (Mercedes) - 1'28"446 - 76

© RIPRODUZIONE RISERVATA