Formula 1, Domenicali: «Siamo per il rispetto dell'ambiente, anche se diamo l'impressione opposta»

Formula 1, Domenicali: «Siamo per il rispetto dell'ambiente, anche se diamo l'impressione opposta»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Settembre 2021, 21:44

A chi pensa che la Formula 1 non abbia un occhio di riguardo nei confronti dell'ambiente risponde oggi Stefano Domenicali, il Ceo, in diretta a Sky Sport 24 durante il panel dedicato proprio allo sport e al rispetto dell'ecosistema in cui viviamo. 

​Formula 1, Domenicali: «Siamo per il rispetto dell'ambiente, anche se diamo l'impressione opposta»

«È un dibattito che sicuramente rappresenta per noi un tema di credibilità non solo presente, ma futura - ha detto il Ceo di F1 -. Questo sport rappresenta un sistema dove a livello olistico ci sono grandi costruttori, ci sono grandi impianti, grandi Stati, quindi abbiamo la responsabilità di dare coerenza rispetto a questa esigenza che, al di là del fatto che sia o meno urgente, è qualcosa di cui dobbiamo occuparci perché sicuramente anche la sensibilità dei tifosi del motorsport sta cambiando. Quindi abbiamo questo dovere, non solo di parlare delle macchine che corrono, ma anche di chi organizza, perché a livello di impatto ambientale ci sono strutture importanti che producono e quindi sotto l’aspetto dell’emissione e dell’attenzione all’ambiente abbiamo l’esigenza anche noi di seguirle per dare una linea di coerenza comune».

«Sotto questo profilo - ha continuato Domenicali -, la Formula 1 è molto attiva, i temi della sostenibilità sono affrontati a tutto tondo. Stiamo facendo la nostra parte, sapendo che abbiamo anche un’impressione sbagliata che siamo quelli che stiamo inquinando il mondo. Non è così, purtroppo la nostra parte la facciamo come tanti altri, piccola o grande che sia, dobbiamo dare un esempio e una line guida per il futuro».    

© RIPRODUZIONE RISERVATA