L'Arsenal dilaga anche in Spagna:
Valencia travolto 4-2, ed è finale

Giovedì 9 Maggio 2019 di Valerio Cassetta
L'illusione del Valencia, la festa dell'Arsenal. Al Mestalla non c'è spazio per la remuntada dei pipistrelli. Anche in Spagna trionfano i Gunners che ottengono un pass per la finale di Baku in programma il 29 maggio. La squadra di Emery vince la semifinale di ritorno d’Europa League, imponendosi per 4-2. Un altro successo rotondo dopo il 3-1 nella gara d’andata all’Emirates Stadium di Londra. Gameiro porta in vantaggio i suoi al minuto 11, Marcelino crede nell'impresa, ma sul più bello la sua squadra viene meno. Il pareggio di Aubameyang annienta le speranze del Mestalla e Emery tira un sospiro di sollievo. L'attaccante francese è autore di una prova superlativa. Nel secondo tempo firma altri due reti, precedute dal gol di Lacazette e dal momentaneo pareggio del Valencia sempre con Gameiro. Il coraggio non basta agli spagnoli per superare il turno. La qualità dell'Arsena, partito in sordina, viene fuori con il passare dei minuti e diventa letale nei momenti chiave. Al triplice fischio dell’arbitro olandese Makkelie esultano gli inglesi che voleranno in Azerbaijan per giocarsi la coppa. Emery l'ha già vinta tre volte con il Siviglia, mentre l’Arsenal conta un solo trionfo in questo tipo di competizione. Era la stagione ’69/70  quando superò in finale l’Anderlecht: sconfitta per 1-3 in Belgio, vittoria per 3-0 al ritorno. All’epoca si chiamava Coppa delle Fiere. Ultimo aggiornamento: 23:36


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma