Tiger Woods guarda avanti: «In campo per altri 10 anni»

Mercoledì 12 Giugno 2019
Giocare altri dieci anni e superare il record di diciotto successi Major di Jack Nicklaus. È un Tiger Woods ambizioso quello che si prepara a scendere in campo nella 119/a edizione dell'US Open, al via da domani a Pebble Beach (California). «Se riuscissi a giocare altri dieci anni - ha spiegato Woods - potrei partecipare ancora a 40 tornei del Grande Slam. Per farlo dovrò però mantenere uno stato di forma eccellente e uno stile di vita impeccabile. Avrò bisogno dell'aiuto di tutto il mio staff per realizzare questo sogno». Undici anni dopo l'ultimo successo US Open, Woods guarda anche al presente. Il californiano ha messo nel mirino il sedicesimo successo Major su un campo, il Pebble Beach Golf Links, che nel 2000 lo ha visto polverizzare ogni record in un torneo del Grande Slam. Con «The Big Cat» capace di rifilare quindici colpi di distacco ai secondi classificati: Ernie Els e Miguel Angel Jimenez. «È pazzesco - ammette Woods - sono già passati diciannove anni da allora. Eppure ricordo ancora tutto alla perfezione. Fu una settimana speciale e spero possa tornare a vincere su questo campo. Mi sento bene e non vedo l'ora di giocare».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma