“La guerra dei Roses”, il romanzo rivive all'Eliseo di Roma con Ambra Angiolini e Matteo Cremon

Mercoledì 20 Dicembre 2017
Ambra Angiolini e Matteo Cremon
Ambra Angiolini e Matteo Cremon portano in scena, al teatro Eliseo di Roma, fino al 7 gennaio prossimi la versione teatrale di La guerra dei Roses. Lo spettacolo, con la regia Filippo Dini, è una produzione La Pirandelliana in coproduzione con Goldenart Production e Artisti Riuniti.  La guerra dei Rosesè il titolo di un romanzo di Warren Adler del 1981 che otto anni più tardi diventa un enorme successo cinematografico per la regia di Danny De Vito con protagonisti Michael Douglas e Kathleen Turner.

L'autore del romanzo, artefice anche del soggetto del film, in seguito deciderà di adattare questa vicenda per il teatro, creando una commedia straordinaria, raffinata e caotica al tempo stesso, comica e crudele, ridicola e folle, trovando forse in teatro la sua dimensione ideale, per la sua potenza espressiva e la sua dimensione terribilmente onirica. La storia, nota a tutti grazie alla fama della pellicola cinematografica e alla notorietà oltre che alla splendida affinità interpretativa dei suoi protagonisti - narra la lenta e terribile separazione tra i coniugi Rose, lui ricco e ambizioso uomo d'affari, tronfio della sua fortunatissima carriera, lei una moglie obbediente, ma mai dimessa, che lo ha accompagnato nella sua brillante ascesa, con amore, stima profonda e un pizzico di fascinazione per le piccole o grandi comodità, che la loro vita quotidiana andava conquistandosi.
Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre, 19:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma