All'Isola del Cinema serata in memoria di Herbert Pagani con il docufilm “L'ultimo esodo” sugli ebrei di Libia

Giovedì 18 Luglio 2019
All'Isola del Cinema il 16 luglio alle ore 21 presso lo Schermo Tevere si svolgerà una serata in memoria di Herbert Pagani, noto cantautore e artista di origine ebraico tripolina, a cura di David Meghnagi, in collaborazione con il Master internazionale di II livello in didattica della Shoah e la Fondazione Europa Ricerca Onlus. Nel corso della serata, condotta da Antonio Di Bella, direttore di Rai News 24, sarà proiettato il docufilm L'ultimo esodo di Ruggero Gabbai e di David Meghnagi, dedicato alla memoria degli Ebrei di Libia. Il docufilm del 2018 si concentra sul periodo che va dal 1911 al 1967, con un'attenzione al periodo delle persecuzioni del fascismo e ai tre pogrom di matrice arabo nazionalista e islamica del ‘45, ‘48 e ‘67. Colpita dalle sommosse popolari del 1945 e 1948, la comunità si trasferì in massa in Israele, trasformando un doloroso esilio in un esodo.

Il film descrive la vita degli ebrei libici prima della loro dispersione; una vita vissuta assieme alla popolazione araba in una difficile coesistenza che nel dopoguerra spesso veniva interrotta da tumulti violenti carichi di odio verso gli ebrei. Vengono descritte le settimane di angoscia e di violenza che gli ebrei subirono fino alla loro cacciata, così come avvenne per gli italiani cattolici tre anni dopo con l'avvento di Gheddafi. Una storia molto italiana, spiegano Gabbai e Meghnagi,
«che appartiene alla nostra memoria storica rievocata dalle testimonianze dirette e dai materiali d'archivio inediti dell'Istituto Luce». Il film è stato proiettato a Gerusalemme, Milano, New York, Sidney, Tel Aviv, Torino, Toronto. Le musiche de “L’ultimo esodo” sono state realizzate da Miriam Meghnagi, musicologa, psicologa clinica e artista. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma